The news is by your side.

Picchia la moglie che non vuole fare sesso, agli arresti un senegalese

polizia volante nottePescara. E’ stata picchiata dal marito perche’ si era rifiutava di fare sesso con lui. E’ successo ieri a Pescara, dove gli agenti della squadra volante hanno arrestato un uomo di origine senegalese, D.A., 40 anni, per maltrattamenti in famiglia. L’allarme e’ giunto nelle prime ore del mattino di ieri, quando i poliziotti sono intervenuti presso un’abitazione di via Aterno, trovando all’interno della casa il 40enne e la vittima, una donna senegalese di 45 anni con alcune ecchimosi sul volto e una copiosa perdita di sangue dalla guancia sinistra. La malcapitata avrebbe riferito agli agenti di essere stata picchiata dal marito perche’ si era rifiutata di consumare un rapporto sessuale. Da parte sua l’uomo avrebbe confermato la lite ma negato le lesioni. Stando al racconto della donna, anche in altre occasioni avrebbe subito maltrattamenti sia psicologici che fisici ad opera del compagno, episodi ai quali avrebbero assistito anche dei connazionali. La donna e’ stata trasportata all’ospedale, dove i sanitari hanno riscontrato diverse ecchimosi ed escoriazioni a causa della violenza fisica subita ed uno stato d’ansia reattiva per la violenza psicologica. La prognosi e’ di 21 giorni . Il marito invece e’ rinchiuso nel carcere pescarese in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Sempre ieri, gli agenti della squadra mobile di Pescara hanno rintracciato e posto agli arresti domiciliari Samuel Spinelli, pescarese di 24 anni, in quanto condannato alla pena definitiva di 5 mesi e 29 giorni per violenza, resistenza e lesioni gravi in danno di pubblico ufficiale.