The news is by your side.

Pineto: l’associazione Anta Onlus si aggiudica il premio Pino d’Oro 2019, giunto alla decima edizione

Pineto. Giunto alla sua decima edizione, il premio Pino d’Oro, ideato e condotto da Tiziano Abbondanza e organizzato dall’associazione pinetese commercianti ed artigiani, con Confesercenti Teramo e il patrocinio del comune di Pineto, ha riscosso ancora una volta un grande successo.
Oltre a tanti cittadini numerose sono state le autorità militari, politiche e civili presenti.
In una gremita sala teatro si è aperta la serata con i saluti del presidente Biagio Iezzi seguiti dal ricordo del compianto Vincenzo Coletti, primo presidente dell’associazione pinetese in carica per quindici anni, cui il pubblico ha dedicato un sentito e caloroso applauso a seguito della proiezione di un video tributo.
Quindi è seguito un momento dedicato allo sport, in cui  Sindaco Robert Verrocchio ha premiato i dei vincitori del Circuito Adriatico Acque Libere con i rappresentanti del Gruppo Spatangus  organizzatori del trofeo di Nuoto città di Pineto.
Come da tradizione, è stata la volta degli studenti di terza media che hanno letto i temi dal titolo “Io domani” in cui hanno raccontato i propri sogni, desideri e speranze per il futuro emozionando ed entusiasmando i presenti.
La serata è proseguita con la premiazione del concorso enologico organizzato dalla Pro Loco presieduta da Lorenzo Santarelli, cui è seguito il saluto del Sindaco Robert Verrocchio e l’intervento del Consigliere Marco Giampietro che ha dato alcune anticipazioni riguardo agli eventi natalizi.
A seguire sono stati consegnate due targhe di merito rispettivamente all’imprenditore Elio Cerquitelli e al professionista e imprenditore Roberto Leonzio. A seguire la presentazione del Cammino dell’Adriatico illustrato da Francesco Verrocchio presidente dell’Associazione Paliurus.
La serata è proseguita con un intenso momento dedicato al libro “Cinque racconti e una fiaba” della giornalista Edda Migliori, che ha dialogato oltre che con Tiziano Abbondanza, anche con lo scrittore Enzo Delle Monache e con il consigliere Ernesto Iezzi. A raggiungerli sul palco anche la pittrice Rossana Infante  le cui opere sono state esposte sul palco per tutta la serata.
Infine, la manifestazione si è conclusa con la consegna del premio di Benemerenza, che viene destinato ogni anno ad un personaggio o ad una realtà  che si sono distinti per aver reso un servizio alla città e alla popolazione. Nell’edizione 2019 è stato assegnato
all’Associazione Anta Onlus canile-rifugio che grazie al grande amore per gli animali e il profuso impegno nel tutelarli dai tanti pericoli del randagismo, unitamente ad un forte senso di appartenenza al propio territorio, ha recato consapevolezza nel progettare e realizzare un adeguato canile, oggi grande pregio per tutta la nostra comunità.
Ad intrattenere il pubblico, inoltre, per tutta la serata le note del sassofonista Alex Di Rocco.