The news is by your side.

Polizia arresta 17enne, è accusato di atti persecutori e lesioni nei confronti di un coetaneo

Chieti. Un ragazzo di 17 anni di Chieti è stato arrestato dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Chieti con l’accusa di atti persecutori e lesioni nei confronti di un coetaneo. Il minorenne è stato raggiunto dal provvedimento cautelare di permanenza in casa adottato dalla Procura presso il Tribunale dei Minorenni dell’Aquila.

 

 

 

 

Secondo l’accusa il 17enne si è reso protagonista di un episodio di bullismo avvenuto in pieno centro di Chieti prima che i ragazzi si recassero a scuola. Le indagini sono state condotte dalla seconda sezione della Squadra Mobile, specializzata in materia di reati contro la persona, ai danni di minori e reati sessuali.