The news is by your side.

Porto di Punta Penna a Vasto, il sindaco Menna si scaglia contro Marsilio: noi dimenticati, ingiustizia che non fa bene

Chieti. Levata di scudi del sindaco di Vasto, Francesco Menna, in difesa del porto di Punta Penna dopo la lettura dei contenuti della conferenza stampa tenuta ieri a Pescara dal presidente della Regione Marco Marsilio per illustrare il piano triennale delle opere pubbliche che prevede per i porti di Pescara e Ortona, classificati di rilevanza nazionale, richiesta di finanziamenti per 45 milioni di euro.

“Il porto di Vasto è stato completamente dimenticato dalla Regione Abruzzo”, dice il sindaco vastese, “i porti nazionali devono essere finanziati dallo stato centrale, la Regione deve finanziare i porti regionali come Vasto e Giulianova. Vasto, tra l’altro, è una delle poche città che ha approvato il piano regolatore portuale. Tutto questo è una grossa ingiustizia che non fa bene alla mia città. “Invito”, conclude Menna, “i rappresentanti del territorio a riconsiderare questa vicenda e di favorire l’arrivo di finanziamenti per l’ampliamento del porto di Punta Penna”.