The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Premio nazionale Alba assegnato al professor Giuseppe Fatati per la sua continua evoluzione

Sulmona. Il congresso nazionale dedicato all’inquinamento della catena alimentare diventa un’occasione per promuovere iniziative dedicate alla sana alimentazione. Nasce così il Premio Nazionale Alba, ideato da Alba Auxilia provider Ecm e Giostra Cavalleresca di Sulmona, assegnato al professor Giuseppe Fatati di Terni. Continuo aggiornamento scientifico e  valorizzazione delle tipicità territoriali. Questo il filo conduttore dell’attività del professor Fatati a cui è stato assegnato il riconoscimento dedicato a ambiente, lifestyle, benessere e alimentazione.  Il premio, che sarà ritirato durante la Giostra Cavalleresca di Sulmona, è nato in occasione dello svolgimento a Sulmona, venerdì e sabato al teatro comunale, del congresso nazionale sul tema “Inquinamento della catena alimentare – professione, ambiente, salute, sviluppo”, un’iniziativa a cui seguirà il prossimo 9 maggio a Narni il convegno “Alimentazione e stile di vita nel Medioevo. Elementi da recuperare e concetti da archiviare”. La motivazione del premio Alba riconosce al Professor  Fatati la capacità di una continua evoluzione della sua competenza scientifica, coniugando autorevolezza professionale ed umanità per garantire al paziente una sana nutrizione, nel rispetto della tradizione e della convivialità tipiche della “mediterraneità”. A Narni saranno presenti Domenico Taglieri, presidente della Giostra Cavalleresca, e Francesco Fagnani, presidente Alba Auxilia, provider Ecm. Fagnani sta curando in collaborazione con Maurizio Proietti, esperto nazionale sulle tematiche ambientali, l’atteso congresso nazionale in programma venerdì e sabato a Sulmona.  Alba Auxilia è stata recentemente riconosciuto provider del giorno per il Forum nazionale della Educazione Continua in Medicina. “Il professor Fatati” afferma Fagnani  “ha saputo continuamente evolversi coniugando il continuo aggiornamento della sua valenza scientifica con la capacità di utilizzare i concetti alla base della sana tradizione alimentare e delle tipicità dei nostri territori sia a livello formativo per gli addetti ai lavori che nella divulgazione dei  contenuti al grande pubblico”. foto 1Il professor  Giuseppe Fatati è direttore della struttura complessa di Diabetologia ,Dietologia e Nutrizione clinica dell’azienda ospedaliera “Santa Maria” di Terni. Ideatore dell’Obesity day e clinico di fama internazionale. Già Presidente della Associazione Italia di Dietetica e nutrizione Clinica ed attuale Presidente della Fondazione Adi.