The news is by your side.

Presentata allo Sheraton di Roma la ‘Guida Vini d’Italia 2016’ del Gambero Rosso: protagonisti i Sommelier Fisar

L’Aquila. Sabato 17 ottobre, lo Sheraton Rome Hotel and Conference Center ha ospitato la più grande degustazione di vini in Italia: protagoniste le oltre 400 etichette premiate con i ‘Tre Bicchieri’ dalla guida Vini d’Italia 2016 del Gambero Rosso. Tre Bicchieri - Gambero RossoAnche quest’anno l’Abruzzo, quarta regione per la produzione di vino, porta a casa un buon risultato. Le cantine valutate aumentano sempre più (sono un centinaio), così come la qualità diffusa, sia per le grandi cantine, quanto per le cooperative e le piccole aziende. “I vini assaggiati sono sempre più buoni e precisi-dichiarano i responsabili Fisar- dai solidi Montepulciano d’Abruzzo ai poetici Trebbiano, fino agli irruenti autoctoni bianchi. Ciò testimonia una riscoperta delle radici e delle tecniche tradizionali in cui fermentazioni spontanee, biologico e biodinamico sono un gesto agricolo naturale”. I quindici vini premiati alla kermesse raccontano questa varietà, che ci porta dalle coste dell’Adriatico ai ghiacciai appenninici. “È una squadra di vini eterogenea per provenienza, ma simile per qualità-continuano alla Fisar”. Questo l’elenco dei Tre Bicchieri: Abruzzo Pecorino 2014 ‘Tenuta I Fauri’; Montepulciano d’Abruzzo 2013 ‘Tiberio’; Montepulciano d’Abruzzo Cerasuolo Le Cince 2014 ‘Nicoletta De Fermo’; Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Adrano 2012 ‘Villa Medoro’; Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Pieluni Ris. 2010 ‘Dino Illuminati’; Montepulciano d’Abruzzo M Ris. 2011 ‘Cantina Tollo’; Montepulciano d’Abruzzo Malandrino 2013 ‘Luigi Cataldi Madonna’; Montepulciano d’Abruzzo Marina Cvetic 2013 ‘Masciarelli’; Montepulciano d’Abruzzo Nativae 2014 ‘Tenuta Ulisse’; Montepulciano d’Abruzzo Podere Castorani Ris. 2010 ‘Castorani’; Montepulciano d’Abruzzo S. Clemente Ris. 2012 ‘Ciccio Zaccagnini’; Montepulciano d’Abruzzo Spelt Ris. 2011 ‘La Valentina’; Trebbiano d’Abruzzo 2012 ‘Valentini’; Trebbiano d’Abruzzo V. di Capestrano 2013 ‘Valle Reale’; A rappresentare l’Abruzzo e a far apprezzare tanta squisitezza, sono stati i Sommelier professionisti della Fisar L’Aquila. “E’ stato un grande onore far degustare il Trebbiano Valentini 2012 -dichiara Germano Febo, consigliere Fisar l’Aquila-questo vino e’ considerato da tutti il miglior Trebbiano d’Abruzzo. Per tutti noi dunque-conclude Febo-ancora una volta una grande soddisfazione poter presenziare in uno dei maggiori eventi nazionali del settore”. Un crescendo di successi dunque per la delegazione Fisar che organizza corsi per avvicinarsi e far conoscere il mondo del vino, un prodotto che traina l’economia e non conosce crisi. Chi volesse partecipare ai prossimi corsi per diventare Sommelier puo’ telefonare ai numeri: 338 4258348 o inviare una email a: [email protected].