The news is by your side.

Presentazione a Pescara del Festival del Cinema Nuovo, cortometraggi interpretati da persone con disabilità

photo of an old movie projector

Pescara. Cortometraggi interpretati da persone con disabilità: è questa la particolarità del Festival del Cinema Nuovo, la rassegna internazionale biennale, che sarà presentato lunedì prossimo, alle 18, a Pescara, al cinema teatro Sant’Andrea. La manifestazione è nata nel 1997 per iniziativa di Romeo Della Bella, psicologo e psicoterapeuta, che intuì come fare cinema aiutasse le persone con disabilità a dimostrare le loro capacità, a trovare gratificazione nei riconoscimenti del pubblico e ad aumentare la loro autostima.

Saranno proiettati i tre cortometraggi vincitori dell’11/ma edizione che si è svolta nel 2018, con la partecipazione di opere provenienti da tutta Europa e dal resto del mondo. Il Festival deve la sua unicità al contributo attivo di operatori e utenti di comunità, centri diurni o residenziali e associazioni di volontariato, veri protagonisti nelle diverse fasi di realizzazione dei cortometraggi. L’appuntamento è patrocinato dalla
Fondazione “Pescarabruzzo” che da anni opera attraverso iniziative e progetti che mirano allo sviluppo del
territorio e con particolare attenzione al mondo del volontariato e dell’associazionismo filantropico. A fare da
padrona di casa sarà la presidente Nicoletta Di Gregorio. Accanto a lei ci saranno anche Liliana Profeta,
presidente dell’Associazione Down dell’Abruzzo e il vice presidente dell’Associazione Romeo Della Bella,
Luigi Colombo, mentre l’attore, regista e conduttore televisivo Paolo Ruffini, protagonista dello spettacolo
teatrale “Up&Down” e autore del libro sulla felicità dei ragazzi disabili “La sindrome di Up”, rivolgerà un saluto
ai partecipanti in un videomessaggio.