The news is by your side.

Presentazione del libro “Le tracce archeologiche nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise”

Villetta Barrea. Domani alle ore 17 presso il Centro Servizi del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise a Villetta Barrea, Giusy Colantoni e Claudia Dituri presenteranno il libro “Le tracce archeologiche nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise”. Il Parco – si legge in una nota dell’ente – contribuisce validamente a conservare e valorizzare il paesaggio, la natura, le risorse, le tradizioni, la storia, come valori e beni preziosi ed insostituibili. Ebbene la storia, definita il vero grande tesoro per tutti coloro che lo sanno riconoscere, e’ largamente rappresentata in questi luoghi fin dalla preistoria; oltre al paesaggio naturale – che testimonia l’evolversi della vita – esiste un paesaggio storico che caratterizza la vita dell’uomo e la sua continua interazione con l’ambiente. Le due autrici, in veste di qualificate investigatrici dell’antichita’ – prosegue la nota – ci sveleranno come le comunita’ dell’epoca abbiano saputo sfruttare le risorse, sviluppare maestranze, commerciare con i popoli confinanti ed instaurare piccole, ma efficienti industrie locali, guidandoci alla scoperta di un affascinante mondo passato in cui affondano le radici del nostro presente. L’evento, promosso dall’Archeoclub e patrocinato dal comune di Villetta Barrea, proseguira’ con la premiazione del concorso “L’angolo fiorito”, giunto quest’anno alla terza edizione.Tabella Parco