The news is by your side.

Prime scintille in consiglio, per i cinque stelle c’è aria di inciucio e lasciano l’aula

marcozziL’Aquila. Primo consiglio regionale a Palazzo dell’Emiciclo e prime scintille. Siamo alle solite! Così esordisce Sara Marcozzi sulla sua pagina Facebook per condividere con chi sta seguendo sui social network i lavori della prima seduta per l’avvio della X legislatura. “Noi ci abbiamo provato, abbiamo provato a ragionare sul fatto che all’interno dell’Ufficio di Presidenza tutte le forze di opposizione dovessero essere equamente e proporzionalmente rappresentate” dice Marcozzi e aggiunge, commentando l’elezione del Presidente e dei due Vice, che “Il M5S è la prima forza politica di opposizione con il 21,27% ma, come al solito, PD e FI, perfettamente allineati al modus operandi in voga in Parlamento, si sono mostrati (fintamente) divisi in campagna elettorale e solidalmente uniti nella spartizione degli incarichi e, soprattutto, delle indennità aggiuntive (alle quali il M5S, invece, avrebbe rinunciato)”. Non ci sta il M5S a queste modo di fare politica e dopo aver abbandonato l’aula per qualche minuto Sara Marcozzi lancia i messaggi sulla linea da seguire: Il PD che va in soccorso di FI, siamo abituati anche a questo, per assicurare a quest’ultima la Vice-Presidenza… gli elettori del PD ne saranno certamente soddisfatti. #coeRenzie

 

Medesimo esito ha avuto l’elezione del Consigliere Segretario PD e NCD.

 

Come abbiamo più volte ripetuto, sono tutti uguali! Questa ne è l’ennesima prova! #oNoioloro

 

Resta la Presidenza della Commissione di Vigilanza che dovrà necessariamente andare al M5S, altrimenti potrete tutti tranquillamente parlare di dittatura! #sensodiresponsabilitàquestosconosciuto

 

Ad ogni modo… #èsololinizio #nonmolleremomai