The news is by your side.

Primo Maggio a Pescara, sociale lavoro e tanta musica a Piazza Salotto

Pescara. Sociale e lavoro sono i temi della Festa del Primo Maggio organizzata a Pescara, che si concluderà con l’esibizione di Giuliano Palma in piazza Salotto, alle 21. La giornata di musica e riflessione prenderà il via alle 17 con l’esibizione di cinque band locali che faranno cover e pezzi propri. Si tratta di gruppi del territorio pescarese e di area vasta, ma ben conosciuti anche fuori dai confini regionali, quali: Nuvole di rock (cover band dei Modà),Jamiroplay (musicisti dall’anima funk, soul, Acid Jazz e Funky), Ummo (notissimi per la natura “extraterrestre” della loro musica indipendente), Dianime (indie rock) e Le stanze concerto-primo-maggio-2014-638x425di Federico (pop, rock, funky e soul). “Sarà un Primo Maggio non indifferente e non solo perché è la festa del lavoro” ha detto in conferenza stampa il sindaco Marco Alessandrni “ma perché cercheremo, com’è accaduto già per il concerto di fine-inizio anno dei Tiromancino, di riempire la piazza e concedere alla città un momento di svago qualitativamente alto, oltre alla riflessione a cui la Festa dei Lavoratori invita”. “Con il concerto di venerdì si riattiva una bella tradizione” ha sostenuto l’assessore ai Grandi Eventi Giacomo Cuzzi “Una tradizione inaugurata nel 2003 dalla Giunta di Luciano D’Alfonso e che era diventata un appuntamento atteso in città anche per la gente che portava con sé. Avevamo voglia che nel primo anno di amministrazione si riattivassero tutte le funzioni che hanno reso Pescara una città cercata. Quella del Primo Maggio sarà una festa dedicata al lavoro, ma sarà un’occasione bella e importante perché Pescara per un giorno torni ad essere punto di riferimento di un’area molto più vasta. Com’è accaduto per il concerto di fine anno, abbiamo fatto un bando per le sponsorizzazioni e il costo dell’evento sarà a carico degli sponsor che hanno risposto e che ringrazieremo pubblicamente, perché hanno una funzione fondamentale nell’aiutarci a risollevare la città anche con gli eventi, le occasioni per visitarla. Occasioni che non mancheranno nei prossimi mesi, perché per l’estate abbiamo fatto un calendario che prevede la prima notte bianca della Riviera e la nuova edizione della notte bianca dello shopping, una speciale Regata dei Gonfaloni che diverrà internazionale, oltre a una serie di eventi che accompagneranno il periodo dell’Expo, tutti particolari. Siamo partiti bene e continueremo a fine agosto con i Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia”.