The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Problematiche delle Asl e fondi restart al centro del consiglio, domani si riunisce l’assise regionale

L’Aquila. Il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri ha convocato la seduta dell’Assemblea legislativa per domani, alle 11, nella Sala Ipogea del Palazzo dell’Emiciclo all’Aquila, con il seguente ordine del giorno: interpellanza a firma del consigliere Smargiassi su “Determinazione n. 38 del 10.7.2018 Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università”; interpellanza a firma del consigliere Pettinari su “Concessioni di derivazione idrica Fiume Tirino – Canoni e Deflusso Minimo Vitale Dmv”; interpellanza a firma dei consiglieri Blasioli e Paolucci su “Problematiche Asl Lanciano-Vasto-Chieti”; “Interpellanza a firma del consigliere Taglieri su “Trasferimento Uoc riabilitazione codice 56 dal po di Ortona al po di Atessa”; interpellanza a firma del consigliere Pietrucci su “Criticità in merito ai 10.000.000 di euro dei Fondi Restart di cui alle dgr 648/2020 e 166/2020”; interpellanza a firma del consigliere Cipolletti su “Criticità e gestione dell’Azienda pubblica di servizi alla persona – Asp 1 della provincia di Teramo”; interpellanza a firma del consigliere Paolucci su “Programmazione di investimenti in edilizia sanitaria nei presidi di Lanciano e Vasto”. Successivamente sarà esaminato il progetto di legge n. 143/2020 “Disposizioni sanzionatorie e modalità di intervento della Regione Abruzzo in materia di utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, del digestato e delle acque derivanti da aziende agricole e da piccole aziende agroalimentari”.

Infine si discuterà della risoluzione, a firma dei consiglieri Blasioli, Paolucci, Pepe, Di Benedetto, Pietrucci, Mariani e Scoccia, su “Progressioni verticali personale di ruolo della Giunta regionale ai sensi dell’art. 22, comma 15, del d.lgs. 75/2017 (c.d. Legge Madia)”.

Al via la settimana politica all’Emiciclo e la sessione Europea

La settimana politica all’Emiciclo si apre oggi con la seduta della Seconda Commissione consiliare “Territorio, ambiente e infrastrutture”. In discussione il provvedimento amministrativo di iniziativa della Giunta regionale su “autorizzazione all’ARAP (Azienda Regionale Attività Produttive) alla trasformazione patrimoniale ai fini dell’alienazione del complesso immobiliare Autoporto di San Salvo (CH)”. Sarà sentito il presidente Arap, Giuseppe Savini. Martedì 13 ottobre, alle 10.00, si riunisce la Prima Commissione “Bilancio, affari generali e istituzionali”, all’esame i seguenti progetti di legge: “Riconoscimento di debiti fuori bilancio derivanti da acquisizione di beni e servizi in assenza del preventivo impegno di spesa (…). Pagamento fatture alla Ditta INMARE (…) per €. 207.308,62 per le attività relative ‘Lavori urgenti inerenti l’escavazione del Porto di Pescara causa imbonimento delle aree di attracco e del canale di accesso’. Sul punto saranno sentiti il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, il direttore del dipartimento infrastrutture, trasporti, mobilità, reti e logistica, Emidio Primavera e il dirigente del servizio opere marittime e acque marine, Franco Gerardini; “Ratifica della variazione di bilancio per l’anno 2020 concernente la convenzione tra Regione Abruzzo e S.S.C. Napoli S.P.A.”, in audizione l’assessore regionale al bilancio Quintino Liris, il direttore del dipartimento risorse, Fabrizio Bernardini e il dirigente del servizio bilancioragioneria, Fabrizio Giannangeli.; “Misure di sostegno al pendolarismo per gli studenti dei Comuni al di sotto dei 2000 abitanti”. Lo stesso martedì 13 ottobre, presso la sala ipogea di Palazzo dell’Emiciclo, all’Aquila, è convocato il Consiglio regionale con inizio dei lavori alle ore 11.00. La Quinta Commissione “Salute, sicurezza sociale, cultura, formazione e lavoro”, giovedì 15 alle ore 12.00, esamina il testo unificato del progetto di legge dedicato al tema delle “dipendenze patologiche e gioco d’azzardo”. Sul punto saranno ascoltati: Antonella Tozza, direttrice ufficio scolastico regionale Abruzzo, Guido Dezio, direttore ufficio dei Monopoli per l’Abruzzo, Giuseppe Schiavo, presidente associazione no profit “Torna il sorriso”. Le sedute ordinarie delle commissioni si chiudono con la Commissione vigilanza che è convocata per giovedì 15 ottobre alle ore 15. I commissari saranno impegnati sul seguente ordine del giorno: “Chiarimenti in merito alle risorse destinate per l’abbattimento e la ricostruzione del cavalcavia n.5 dell’asse attrezzato di Chieti-Pescara, in località Dragonara di Chieti Scalo”. Relatore Barbara Stella, consigliere M5S (Audizioni: Giuseppe Savivi, presidente Arap, Mauro Febbo, assessore regionale attività produttive, Enzo Di Vittorio, architetto Anas Pescara, Renato Di Salvatore, architetto consorzio industriale Pe-Ch, Paolo D’Incecco, dirigente servizio infrastrutture Regione Abruzzo); “Diga di Chiauci – Opera ancora da realizzare, piano di interventi, data prevista per la consegna definitiva dell’opera e suo completamento”. Relatore Pietro Smargiassi, consigliere M5S. (Audizioni: Emanuele Imprudente, assessore agricoltura, Michele Modesti, commissario straordinario Consorzio bonifica sud, Tommaso Valerio, direttore generale Consorzio bonifica sud); “Avvio del procedimento amministrativo circa la sospensione dell’autorizzazione al pubblico esercizio degli impianti di risalita in località Prati di Tivo del comune di Pietracamela (Te)”. Relatore Dino Pepe, consigliere PD. (Audizioni: Diego Di Bonaventura, presidente Provincia Teramo, Mauro Giovanni Scarpantonio, capogruppo gruppo consiliare “La casa dei comuni”). SESSIONE EUROPEA La Conferenza dei capigruppo ha approvato il calendario dei lavori per l’approvazione degli indirizzi per la partecipazione della Regione all’attuazione dell’ordinamento europeo. Le Commissioni svolgeranno giovedì 15 ottobre la prima fase di incontri per poi proseguire martedì 20. Questo giovedì, alle ore 10.00, si incontreranno in seduta congiunta le Commissioni prima, seconda, terza, quarta e quinta per l’esame dei seguenti documenti: provvedimento europeo “Relazione sullo stato di conformità dell’ordinamento regionale all’ordinamento europeo – anno 2019”; “Art.115 del regolamento interno per i lavori del Consiglio regionale (partecipazione alla formazione e all’attuazione del diritto europeo – verifica del rispetto di principio di sussidiarietà) – Predisposizione dell’atto di indirizzo per la partecipazione della Regione all’attuazione dell’ordinamento europeo, annualità 2020”.