The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Processo attuazione del regionalismo differenziato durante l’emergenza Covid: non ci sono stati colori politici

Ministro Francesco Boccia: Durante l'emergenza Covid-19 abbiamo svolto un lavoro prezioso

Processo di attuazione del regionalismo differenziato.

“In Conferenza Stato Regioni il governo ha sempre ascoltato le ragioni di tutti e non per il fantomatico 15 a 5 che in realtà non esiste, sarebbe più corretto parlare di 13-5-2, con Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta che hanno vicende differenti. In ogni caso nella Conferenza Stato Regioni non ci sono colori politici, è un luogo di confronto istituzionale. Durante l’emergenza Covid-19 con l’onorevole Pella e gli altri componenti della cabina di regia, rappresentanti di tutte le forze politiche, abbiamo svolto insieme un lavoro prezioso. E se oggi siamo considerati uno dei paesi più sicuri al mondo è perché i lavori in Conferenza sono stati animati sempre dalla leale collaborazione”. Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, in audizione in commissione Questioni regionali, sul processo di attuazione del regionalismo differenziato, rispondendo ad una domanda sul ruolo della Conferenza Stato Regioni dopo il cambio di maggioranza verso il centrodestra.