The news is by your side.

Progetto di Ospedale Unico e riorganizzazione sanitaria sulla costa, parola al Comitato Intercomunale per la salvaguardia dell’ospedale costiero

Giulianova. Apprendiamo dai quotidiani locali e regionali che la Regione Abruzzo ha fatto un passo indietro sul progetto di Ospedale Unico. Poco meno di un mese fa abbiamo tenuto un incontro costruttivo e proficuo con l’Ass. Nicoletta Verí e con il Direttore Generale Dott. Mascitelli. Nel corso dell’incontro dove siamo stati riconosciuti come rappresentanti delle parti sociali, abbiamo posto l’attenzione sull’importanza di un piano di riorganizzazione sanitaria che veda riconosciuto il nosocomio costiero come punto strategico fondamentale per la tutela e la sicurezza della salute pubblica.
Questo non solo in riferimento al territorio Teramano, ma della regione Abruzzo nel suo complesso. Piano che ormai da circa 3 anni portiamo avanti come Comitato Intercomunale per la Salvaguardia dell’Ospedale Costiero. Ci teniamo a ringraziare l’Ass. Nicoletta Verí per aver ascoltato le parti sociali ed aver compreso l’importanza di quanto riportato. Come Comitato di liberi cittadini siamo coscienti che ciò rappresenta solo l’inizio di un lungo percorso, un percorso chiaro che vedrà confrontarsi Governo Regionale, Aziende Sanitarie e Parti Sociali.