The news is by your side.

Promozione del vino nei paesi extraeuropei, stanziati 3mln. Imprudente: prodotto ambasciatore d’Abruzzo

Pescara. Il Dipartimento politiche dello sviluppo rurale ha pubblicato il bando per la presentazione dei progetti per la promozione del vino nei paesi extra europei per la campagna vitivinicola 2019/2020. Il plafond a diposizione è pari a quasi 3 milioni di euro. Lo comunica il vicepresidente con delega all’agricoltura Emanuele Imprudente. I beneficiari sono le cantine con sede legale e/o operativa nella Regione Abruzzo.

“Il vino è l’ambasciatore dell’Abruzzo”, spiega il vicepresidente Imprudente, “e questo bando ne supporta la promozione al di fuori dei nostri confini nazionali e dei mercati classici”. Per la presentazione della domanda di contributo i soggetti proponenti devono avere adeguata disponibilità di vino imbottigliato/confezionato pari almeno a mille ettolitri (100.000 litri); nel caso di progetti collettivi, ciascun soggetto partecipante produttore di vino deve avere un quantitativo di vino imbottigliato/confezionato superiore a 50 hl (5.000 litri).

Le domande devono pervenire entro le 12 del 15 luglio 2019 (per i multiregionali) e le 12 del 30 luglio 2019 per i progetti regionali. “Un’ulteriore opportunità di crescita per un settore cardine del comparto agricolo”, conclude Imprudente, “che denota, con i 3 milioni di euro stanziati, un’attenzione ed un supporto che la Regione vuole potenziare sempre di più”.