The news is by your side.

Psicosi da coronavirus in Abruzzo, preso d’assalto il centralino del 118: centinaia le chiamate

Cittadini preoccupati e in preda al panico, le raccomandazioni della Regione Abruzzo

Pescara. Psicosi da coronavirus in Abruzzo con il centralino del 118 di Pescara preso letteralmente d’assalto nelle ultime ore da cittadini in preda al panico, in presenza di sintomi influenzali. Operatori chiamati a dare consigli agli utenti, in presenza di febbre, tosse e mal di gola.

Nelle ultime ore sono state centinaia le chiamate arrivate al numero di pronto intervento. La Regione Abruzzo ribadisce la raccomandazione di rivolgersi ai medici di famiglia, senza intasare i pronto soccorso.