The news is by your side.

Quaresimale risponde a Mariani: fondi prati di Tivo? Se sbloccati è solo grazie a questo governo regionale

L’Aquila. Il consigliere regionale e Capogruppo Lega in Abruzzo, Pietro Quaresimale, risponde alle accuse del consigliere Sandro Mariani in merito ai fondi destinati agli interventi di consolidamento e adeguamento della viabilità della SP 43 per Prati di Tivo. “I 4 milioni di euro utili a migliorare i collegamenti per la stazione sciistica di Prati di Tivo – scrive Quaresimale – sono stati sbloccati grazie all’azione tempestiva dell’attuale maggioranza di Governo.

Non di certo per merito della precedente Giunta di centrosinistra che, nonostante avesse avviato la procedura, ha lasciato ogni azione incompiuta. L’ex governatore D’Alfonso, infatti, anziché definire le politiche davvero utili all’Abruzzo, ha preferito scappare a Roma”. “Torno a ricordare – incalza il capogruppo Lega – che il ‘caro’ Mariani nulla ha da recriminare all’attuale Giunta poiché è stato egli stesso causa dello sfaldamento di un centrosinistra e soprattutto di un PD in cui evidentemente non credeva più.

L’inutile difesa del Governo D’Alfonso e la sterile ‘polemichetta’ sui fondi appare ipocrita; se Mariani era così soddisfatto delle politiche del PD perché non sceglieva di rimanere legato a quel simbolo alle ultime regionali anziché candidarsi con una lista civica?”. “Pare evidente che il consigliere di ‘Abruzzo in Comune’ – conclude Quaresimale – sia ancora scottato dalla sconfitta in Regione e ancor di più da quella subita nel suo comune, Campli. Bene farebbe Mariani a dedicarsi un po’ di più e meglio a immaginare qualche proposta legislativa sensata anziché sprecare tempo a criticare chi davvero sta facendo ripartire l’Abruzzo”.