The news is by your side.

Rapina a mano armata in un supermercato, bloccato uno giovane. Complice in fuga

polizia-car-12Pescara. In due, uno dei quali armato di pistola, con il volto coperto, rapinano un supermercato a Pescara, ma dopo il colpo vengono inseguiti dai dipendenti, che riescono a bloccarne uno e a farlo arrestare dalla Polizia: in manette, a Pescara, è finito un romeno di 25 anni, accusato di rapina aggravata. I due sono entrati in azione nel pomeriggio, in un supermercato di via Raffaello. L’uomo con la pistola – gli investigatori ritengono si trattasse probabilmente di un’arma giocattolo – ha atteso all’ingresso, mentre l’altro ha raggiunto le casse ed ha preso 80 euro; poi i malviventi si sono dati alla fuga. I dipendenti hanno dato l’allarme al 113 ed hanno inseguito i due, riuscendo a bloccarne uno, poi arrestato dagli agenti della squadra Volante. Sul posto i poliziotti hanno trovato anche l’automobile utilizzata dai rapinatori: una Fiat 500 risultata rubata ieri a Spoltore (Pescara). Il 25enne è finito in carcere. In corso indagini ed accertamenti da parte della Polizia per risalire al complice del romeno.