The news is by your side.

Regionali, Biondi: complimenti a Marsilio, adesso ripartire da aree interne e politiche di concretezza

L’Aquila. “Al nuovo presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, giungano i più sentiti e sinceri auguri per l’impegnativo, ma esaltante, compito l’attende”. Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“Il responso giunto dalle urne è netto: gli abruzzesi si sono rivolti alla coalizione di centrodestra, alla sua concretezza, alle capacità che sa esprimere la sua classe dirigente e alle sue competenze per tornare a guardare con fiducia al loro futuro e quello dei loro figli – sottolinea il primo cittadino –  L’Aquila e le aree interne hanno fornito un contributo importante, se non determinante, per questo straordinario successo perché da troppo tempo si attendono risposte a questioni rimaste aperte e insolute sul tavolo della precedente amministrazione regionale”.

“I temi della ricostruzione, del primo e secondo cratere sismico, il potenziamento del sistema sanitario delle zone più disagiate del territorio, il miglioramento della qualità dei trasporti e della mobilità, il rilancio del mercato del lavoro, lo sviluppo del turismo, il riequilibrio con le zone costiere, soprattutto per ciò che riguarda l’accesso ai servizi, insieme a molti altri non sono più rinviabili per recuperare l’attrattività di questa terra per famiglie e imprese” sottolinea il primo cittadino.

“Argomenti su cui, sono certo, vi sarà la massima collaborazione con il nuovo governo regionale per individuare soluzioni condivise e iniziative di ampio respiro che consentiranno all’Abruzzo di riscattarsi. Le mie congratulazioni giungano a tutti i consiglieri regionali, di maggioranza e opposizione, che saranno chiamati a occupare gli scranni dell’Emiciclo dove, finalmente, vi sarà un’adeguata rappresentanza di aquilani come mai accaduto fino ad oggi. Desidero ringraziare tutti i componenti dell’assise civica, di ogni schieramento politico, che coraggiosamente si sono messi in gioco in questa difficile partita. Infine un pensiero va agli altri candidati presidente che mi auguro possano mettere a disposizione della comunità abruzzese il loro bagaglio di conoscenze ed esperienze”.