The news is by your side.

Regionali, l’entusiasmo di Di Stefano: gli ultimi sondaggi confermano che il lavoro sul territorio premia

L’Aquila.  È soddisfatto il candidato presidente alla Regione delle “Civiche per l’Abruzzo”, Fabrizio Di Stefano, in merito all’ultimo sondaggio pubblicato su “Il Messaggero” e realizzato da Quorum-You Trend. L’analisi fatta dal giornalista afferma che “se il candidato fosse Di Stefano, la coalizione di centrodestra vincerebbe senza problemi con il 38-44%”.

“Questa analisi”, spiega Di Stefano, “non potrebbe che essere da me letta con molta gratificazione. È vero che i sondaggi devono essere comprovati dal dato reale ma, come direbbe Catalano è sempre meglio avere un sondaggio con 10 punti in più che in meno”.

“Ritengo che questo dato”, continua il candidato delle Civiche per l’Abruzzo, “come del resto quello riferito a Legnini, registri una volontà degli abruzzesi di affidare le sorti della Regione in mani competenti, esperte e che conoscano la macchina amministrativa. L’altra riflessione è che, il lavoro svolto in questi anni, costruendo progetto politico chiaro, di continuo contatto con il territorio e d’incontro con i cittadini, premia”.

“Tutto questo ha dato l’ottimo risultato riportato sulle pagine del quotidiano”, prosegue Di Stefano, “il quale attesta che, solo con la mia candidatura a capo della coalizione di centrodestra, si vincerebbe con dieci punti di distacco dagli altri candidati, altrimenti la partita sarebbe in estremo equilibrio”.

“Questo mi sprona a consolidare il proficuo lavoro politico”, conclude, “costante, serio e messo in campo da un anno a questa parte con il progetto “Civiche per l’Abruzzo”, che ha visto incrociare in questo percorso una squadra di un centinaio di donne e uomini che, provenienti da esperienze diverse, si sono ritrovati a condividere questa sfida, fatta di idee e di passione”.