The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Regionali, l’esito dell’incontro tra Marco Marsilio e Giorgia Meloni nel tour aquilano

L’Aquila. Sanità, ricostruzione ed economia sono stati i temi al centro del tour aquilano che il candidato presidente del centrodestra alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha fatto oggi insieme alla presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

“Insieme a Giorgia Meloni, abbiamo effettuato una visita all’interno del progetto Case, un intervento del post sisma rapido ed efficace, voluto dal governo Berlusconi di cui la Meloni faceva parte, che ha accolto migliaia di aquilani rimasti senza casa – ha raccontato Marsilio a margine del tour – oggi, queste stesse abitazioni antisismiche accolgono alcune famiglie sfollate a causa del sisma del centro Italia del 2016. Tra queste, c’è una famiglia di Amatrice, con un figlio autistico, che prima del terremoto passava le sue giornate in casa, finalmente, ora, può frequentare la scuola e un centro di riabilitazione e la mamma può contare su del tempo libero per se stessa. La soluzione, che doveva essere di emergenza, ha consentito a questa famiglia di poter trovare cure e solidarietà che prima le erano negate. Il mondo dell’autismo, e della disabilità in generale – fa notare Marsilio – ha bisogno di attenzioni particolari. La Regione deve migliorare e sviluppare gli interventi finalizzati all’assistenza e alle cure. Il centro di riferimento per l’autismo in Abruzzo svolge un ruolo prioritario e noi dobbiamo sostenerlo ed essere in grado di dare risposte concrete alle famiglie”.

Marsilio e la Meloni hanno poi incontrato alcuni sindaci dei centri colpiti dal terremoto del 2016, che hanno denunciato l’inefficacia degli interventi posti in essere dal governo di centrosinistra. “Dobbiamo cercare di dare più autonomia ai sindaci – ha rilevato Marsilio – ascoltare le loro esigenze, individuare le priorità e dare seguito ad interventi mirati. Inoltre, vanno assolutamente velocizzate le procedure per la ricostruzione”.

Nel corso della mattinata, Marsilio e la Meloni hanno visitato un’azienda che si occupa di sistemi di sicurezza e che rappresenta un fiore all’occhiello dell’eccellenza abruzzese. “Queste eccellenze possono moltiplicarsi attraverso un’efficace sinergia tra imprese, mondo della scuola e università – ha sottolineato Marsilio – e infatti il sistema delle conoscenze è al centro del nostro programma di mandato, nella convinzione che l’Abruzzo ha le professionalità, le capacità e le intelligenze per poter dare nuovo impulso all’economia e interessanti opportunità di lavoro alle giovani generazioni”.

Nel pomeriggio, la visita all’ospedale di Sulmona, che ha riproposto l’importanza dei luoghi di assistenza, a cominciare dai punti nascita, per le popolazioni delle aree interne dell’Abruzzo. “La politica regionale – ha concluso Marsilio – deve essere in grado di offrire centri di prima assistenza, capaci di rispondere alle esigenze del territorio e delle zone più svantaggiate”.