The news is by your side.

Regione incontra Anas: individuati gli interventi viari urgenti di cui necessita la regione

L’Aquila. Una serie di interventi strategici per l’Abruzzo al centro dell’incontro che il presidente Luciano D’Alfonso ha avuto con il Capo Compartimento Anas Abruzzo Antonio Marasco. cantiereLa Regione sta lavorando con l’Anas per sciogliere alcuni nodi importanti e oggi c’e’ stato un confronto costruttivo che incoraggia ad andare avanti nel rispetto dei programmi condivisi. Numerosi gli argomenti trattati nel corso dell’incontro. In particolare, la S.S. 17 Barisciano – Bussi per un’estensione di 50 km da sottoporre a progettazione per i tratti da mettere in sicurezza in relazione al livello d’importante utilizzo dell’attuale struttura viaria; il completamento della elaborazione progettuale esecutiva della Strada Statale n. 652 nota come Fondovalle Sangro, arteria strategica per i collegamento dell’intera area di riferimento: il progetto prevede la realizzazione di un tracciato di 5,4 chilometri che attraversa il territorio dei Comuni di Gamberale, Pizzoferrato, Quadri e Borrello, affiancando la ferrovia esistente; la definizione del passaggio delle competenze relative alle strade provinciali all’Anas da realizzarsi entro il primo gennaio 2017: presentazione dell’elenco delle strade provinciali (circa 700 chilometri) interessate finalizzato a garantire un’efficiente manutenzione ed una corretta gestione della rete viaria provinciale abruzzese; realizzazione della terza corsia dell’asse attrezzato di Pescara per una migliore penetrazione dal parte delle autostrade A 14 e A 25 nell’area metropolitana Chieti-Pescara e della SS 16: l’intervento rientra negli obiettivi strategici della realizzazione di infrastrutture di collegamento del corridoio adriatico e si prefigge la finalita’ di evitare il congestionamento sulle A 25, A14 e SS 16. Altre infrastrutture strategiche per il territorio di competenza Anas esaminate sono: la ripresa del progetto di realizzazione dello svincolo della Circonvallazione di Pescara all’altezza di Colle Caprino (bloccato in passato per problematiche di natura ambientale) per potrebbe rendere la circonvallazione un grande raccordo in grado di raggiungere tutta l’intera citta’ di Pescara; il prolungamento dell’Asse attrezzato fino al Porto di Pescara: potenziamento dell’asse stradale esistente con contestuale realizzazione di una pista ciclabile al fine di portare dentro il porto l’asse attrezzato in modo da congiungersi con altre infrastrutture di comunicazione, via mare; il Progetto di Riqualificazione delle Case cantoniere mediante interventi di ristrutturazione di 2 case cantoniere da destinare alla promozione dei prodotti tipici e precisamente: quella ubicata all’altezza del Piano delle Cinquemiglia a Roccaraso e quella sulla S.S. 17 all’altezza di San Pio delle Camere; la riqualificazione della struttura ex vivaio Anas dell’Aquila mediante ristrutturazione e destinazione funzionale anche a centro operativo antineve; la Strada Statale 650 Trignina nel Comune di Lentella: intera sistemazione della strada, legata all’assetto idrogeologico, attraverso la realizzazione di lavori lungo il tratto stradale per ristabilire le condizioni di sicurezza per la viabilita’ dello svincolo soggetto continuamente ad allagamento del relativo sottopasso.