The news is by your side.

Restano gravi le condizioni del volontario della Protezione civile rimasto ferito sul Morrone

L’Aquila. Restano gravi le condizioni del volontario della Protezione civile di Pettorano sul Gizio, 30 anni, sposato, con due figli, colpito lunedì sera da un masso caduto dall’alto mentre stava partecipando, insieme ad altri, alle fasi di spegnimento dell’incendio sul Morrone. Il volontario, che ha riportato un trauma cranico e facciale, è ricoverato in prognosi riservata al reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. È in coma farmacologico ed è intubato. Secondo quanto si è appreso da fonti sanitarie, il giovane deve essere sottoposto ad un intervento di neurochirurgia, ma senza che l’ematoma si sia ridotto, i chirurghi non possono intervenire.

L’incidente è avvenuto nella zona di Passo San Leonardo nel territorio comunale di Pacentro (L’Aquila). Le condizioni sono sembrate subito gravi e, dopo un primo ricovero nell’ospedale di Sulmona, il 30enne è stato trasferito urgentemente all’ospedale San Salvatore