The news is by your side.

Rete super veloce nel centro della città sotto il tunnel dei sottoservizi, incontro tra Tim e ­Comune L’Aquila

L’Aquila.­ Una rete cinque volte superiore a quella realizzata fuori le mura: la Tim si è dichiarata disponibile a valutare la realizzazione in centro all’Aquila di una rete in fibra ottica ultra­veloce fino a 1 Giga, grazie alla possibilità di sfruttare il tunnel dei sottoservizi. È quanto si legge in una nota della società di tlc a consuntivo di un incontro che si è tenuto alla sede comunale di Palazzo Fibbioni con l’Amministrazione. In particolare, si è esplorata, seppur in maniera preliminare e interlocutoria, la possibilità di utilizzare i cavidotti predisposti con l’infrastruttura sotterranea per rendere capillare la rete in fibra con tecnologia Ftth, cioè con la fibra che arriva sin dentro le abitazioni e le attività commerciali.

Da alcuni anni all’Aquila, nelle zone circostanti le mura, la società di tlc ha realizzato una capillare rete in fibra ottica in tecnologia FttCab, cioè con la fibra che arriva fino ai cabinet stradali, che proprio da oggi è stata potenziata portando la velocità fino a 200 Megabit.