The news is by your side.

Revoca assessore Febbo, Di Stefano (Lega): prendo atto della revoca dell’assessore alle attività produttive

Chieti. ”Prendo atto di questa decisione”. Telegrafico il commento di Fabrizio Di Stefano all’ANSA sulla decisione del presidente della Giunta regionale Marco Marsilio che questa mattina ha revocato dall’incarico l’assessore regionale alle attività produttive Mauro Febbo. Una decisione nata dalla richiesta della Lega che ”imputa” a Febbo la sconfitta rimediata da Di Stefano, candidato sindaco indicato direttamente da Matteo Salvini, e sostenuto dal centrodestra, alle elezioni comunali di Chieti del 20 e 21 settembre.

Una competizione nella quale Febbo, dopo essersi autosospeso da Forza Italia, partito che alle comunali di Chieti non ha presentato la lista, ha dato vita alla lista civica ”Forza Chieti”, che insieme ad altre tre civiche ha sostenuto un altro candidato sindaco ovvero Bruno Di Iorio. Al ballottaggio del 4 e 5 ottobre Febbo e Di Stefano avevano raggiunto un accordo politico, ufficializzato durante una conferenza stampa tenuta congiuntamente, che garantiva al candidato sindaco del centro destra, il sostegno elettorale di ”Forza Chieti” ma non c’era stato un apparentamento formale.