The news is by your side.

Riapre a Teramo l’Archivio Fotografico Domenico Nardini, più di 150 anni di storia abruzzese

Teramo. Sono più di 100 mila le testimonianze fotografiche custodite nell’Archivio Fotografico Domenico Nardini, che dal 1860 raccontano la cronaca, i paesaggi, il costume, la vita politica e la quotidianità popolare della città, della provincia di Teramo e dell’Abruzzo. L’Archivio, situato all’interno della Biblioteca Melchiorre Delfico a Teramo, verrà riaperto il 13 marzo dalle 16.30 alle 18.30, nell’ambito del progetto “RAdiCi”. La riapertura dell’Archivio permetterà a tutti di apprezzare le testimonianze raccolte negli anni dai fotografi Domenico Nardini e Michele Foschi, dallo storico Luigi Savorini, dalla poetessa Giannina Milli, dall’Ispettorato Provinciale per l’Agricoltura e da molti altri, e di vedere oggetti esposti per la prima volta.