The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Riaprono i reparti di geriatria e lungodegenza dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, chiusi quattro giorni in via precauzionale

L’Aquila. Sono stati riaperti oggi i reparti di geriatria e lungodegenza dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, chiusi quattro giorni fa in attesa del tampone effettuato su due anziani che erano entrati in contatto con il 66enne di Castel di Sangro che era stato appoggiato nella struttura dopo il ricovero
deciso dal pronto soccorso e poi risultato positivo.

Ieri sono arrivati i due test negativi per i due pazienti che erano stati isolati, quindi, dopo la sanificazione, i due reparti sono rientrati in funzione per i ricoveri visto che erano stati sigillati per le verifiche sui potenziali contagi. In conseguenza del ricovero di quattro giorni fa, in quarantena sono state poste due infermiere e un operatore socio sanitario. E’ la seconda volta che il reparto viene chiuso momentaneamente e, a livello precauzionale: nei giorni scorsi per 36 ore per il passaggio di
un’anziana, poi risultata negativa.