The news is by your side.

Riconoscimenti internazionali per il miele abruzzese, tra i migliori d’Italia

Tornareccio. L’Apicoltura Luca Finocchio che ha sede a Tornareccio, nuovamente si conferma tra i migliori mieli d’Italia conquistando nel Concorso Internazionale di Montalcino “Roberto Franci” 2015, un vero e proprio boom di premi: primo posto con il Miele di Melata di Bosco, primo posto con il Miele di Arancio, primo posto con il Miele di Ciliegio, mieleAttestato qualità con il miele di Clementine, Attestato qualità con il miele di Acacia. Record mai accaduto a Montalcino, a dimostrazione della qualità del miele dell’azienda vincitrice. La premiazione è avvenuta a Montalcino nei giorni scorsi. L’Apicoltura Luca Finocchio che ormai riceve da circa 20 anni importanti riconoscimenti al livello nazionale, si distingue per la grande attenzione e controllo qualità che applica su tutta la filiera del miele. “Questi riconoscimenti attestano la grande passione e dedizione che io e la mia famiglia mettiamo nel nostro lavoro” afferma il titolare Luca Finocchio “il Miele di Arancio che è la nostra punta di diamante per il quarto anno consecutivo si attesta tra i migliori d’Italia”. E proprio con questo miele l’azienda ha deciso di creare una vera a propria gamma di prodotti: grappe, torroni, cioccolatini. Qual è il segreto vincente? “La qualità, la passione, la dedizione totale, la professionalità e infine” afferma Finocchio “l’esperienza tramandata dai nostri nonni, che come tanti tasselli danno vita a un mosaico esemplare”.