The news is by your side.

Ridurre il numero di alunni per classe, le proposte del ministro Azzolina per settembre

 “Grazie a questo incremento di organico potremo finalmente cominciare a
superare quelle norme, nate in epoca di tagli feroci alla scuola, che hanno portato al sovraffollamento delle classi. Con il decreto rilancio abbiamo infatti previsto la possibilità di derogare al numero di alunni per classe
per ridurlo progressivamente. Un cammino che dovremo poi proseguire anche oltre l’emergenza”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, la quale oggi ha firmato un’ordinanza che stabilisce i criteri di riparto delle risorse per l’organico aggiuntivo previste dal decreto rilancio.

“Gli stessi criteri previsti dall’ordinanza di oggi saranno utilizzati per ripartire anche le altre risorse per l’organico che deriveranno dallo scostamento di bilancio che prevede 1,3 miliardi per la scuola. Una parte di queste sarà, infatti, dedicata a un ulteriore incremento di personale. La Ministra ha anche assicurato che nel decreto legge di agosto saranno previste apposite risorse, per gli Enti locali, per l’affitto degli spazi aggiuntivi e il pagamento delle relative utenze”