The news is by your side.

Riduzione dei finanziamenti statali ma nessun aumento delle imposte per i cittadini di San Benedetto dei Marsi

San Benedetto dei Marsi. Ieri in Consiglio comunale, è stato approvato il bilancio di previsione finanziario insieme agli atti propedeutici. “Nonostante la continua riduzione dei finanziamenti erogati dallo Stato a favore del comune, passati da 1.100.000 del 2012 a 630.000 del 2019 (quasi la metà), non solo siamo riusciti a non alzare le imposte, ma in molti casi, si vedranno anche delle forti riduzioni, in continuità con la nostra filosofia amministrativa, che da sei anni a questa parte, vede tutelate le categorie più deboli e riduce la pressione fiscale verso le attività commerciali.” ha commentato il sindaco Quirino D’Orazio.

Il vice sindaco, Maria Di Genova ha sottolineato: “Mai come quest’anno é stata difficile la programmazione, sia per la riduzione dei trasferimenti ministeriali sia per l’aumento degli accantonamenti obbligatori da iscrivere tra le spese, come i Fondi. Poter mantenere le tre componenti IUC (IMU-TARI-TASI) invariate è stata una grossa soddisfazione”.
Un doveroso ringraziamento va ai dipendenti comunali, che hanno lavorato intensamente per rispettare le scadenze imposte per l’approvazione, consentendo all’Amministrazione Comunale di poter continuare la gestione del nostro Ente.