The news is by your side.

Rifiuti di Roma in Abruzzo, Mazzocca: è una fake news, oggi vertice in Regione con D’Alfonso

L’Aquila. “I rifiuti di Roma non saranno smaltiti in Abruzzo, è un falso. Inoltre è bene precisare che non si tratta di smaltimento, ma di trattamento. I rifiuti vengono trattati, come accade da anni nel sito Aciam di Aielli, per essere poi ritrasportati in discariche autorizzate ma non in Abruzzo.” E’ quanto ha dichiarato ad Abruzzolive Mario Mazzocca, sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale con delega all’Ambiente. La notizia diffusa ieri sera da un comunicato stampa a firma Lega-Ncs aveva paventato l’ipotesi di un imminente trasferimento dei rifiuti della capitale verso l’Abruzzo. Stando sempre a quanto riportato nella nota inviata alla stampa, ciò che aveva creato scalpore erano state le dichiarazioni dell’Ad di Ama, Lorenzo Bagnacani: “meglio impianti vicini per ridurre costi e traffico di camion”. Ma a riguardo il sottosegretario Mazzocca ha dichiarato: “Non ci sono state interlocuzioni con la mia persona e con quella del Governatore D’Alfonso né con il comune di Roma, né con l’Ama. Inoltre la Raggi ha dichiarato che non ci sono emergenze”, ha concluso Mazzocca.

Oltre a quello di Aielli, nella Marsica, gli altri due siti coinvolti sono Deco spa di Chieti e Cogesa spa di Sulmona. Intanto oggi pomeriggio un vertice tecnico amministrativo è in programma in Regione Abruzzo proprio tra il sottosegretaio Mazzocca e il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, per valutare la questione del trasferimento dei rifiuti dal Comune di Roma in Abruzzo. Lo ha annunciato lo stesso Mazzocca sottolineando che saranno fatte “valutazioni politiche” sulla vicenda.