The news is by your side.

Rinviato consiglio sui trasporti, l’opposizione insorge. D’Alfonso tenta di ricucire con Alitalia

L’Aquila. Giornata decisamente romana per il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso sarà nella capitale alle 10:30 dove, nella sala polifunzionale della Presidenza Consiglio dei Ministri, presentazione del ciclo di incontri sul tema “La prevenzione ed il contrasto delle irregolarità e frodi nei programmi di Cooperazione Territoriale Europea: IPA Adriatic Cross-Border Cooperation Programme”. Alle 12:15 l’ incontro con l’on. Gianni Letta e alle 15:00 a Roma quello con l’amministratore delegato di Alitalia Cramer Ball per valutare un sistema di reciproche convenienze Alitalia – Regione Abruzzo – Regione Umbria che porti ad un aumento dei passeggeri che utilizzano il trasporto aereo. Parteciperanno il VP Public Affairs, il Vice President Italy Sales e lo Chief Strategy e Planning Officer di Alitalia, C. Bugno, N. Bonacchi e J. Shepley, i Presidenti della Regione Abruzzo e della Regione Umbria, L. D’Alfonso e C. Marini, il Presidente e Direttore della SAGA spa N. Mattoscio e L. Ciarlini. Infine alle 17:30 nella sede de L’Unità in via Barberini l’incontro con Guido Stefanelli, amministratore delegato della società Unità srl. alitalia-16Proprio alle luce dell’incontro con D’Alfonso Alitalia ha deciso di cancellare anche l’unico volo che era rimasto per la capitale e di sostituirlo con un servizio pullman. Intanto di sicuro c’è l’”aerobus”, cioé il pullman che Alitalia organizza tre volte al giorno da Pescara (partenza dal terminal bus ore 4,45, 9,30 e 15,45) per Roma-aeroporto di Fiumicino (e viceversa) gratis per quei passeggeri che avevano già acquistato i biglietti aerei per Roma (salvo conguagli) e che dovrebbero aver rinunciato a una proposta di rimborso. Un servizio che dovrebbe tirare fino a ottobre e che di fatto si aggiunge alle linee private e pubbliche che già operano sulla Pescara-Roma arrivando anche fino a Fiumicino.  Sui trasporti, sui tagli di Alitalia e sulle decisioni di Ryanair ieri si sarebbe dovuto svolgere anche un consiglio regionale straordinario che però è stato rinviato a data da destinarsi perché sarebbe mancato D’Alfonso. Immancabili le polemiche tra opposizione e maggioranza, con Febbo e Sospiri (Forza Italia) da una parte e D’Alessandro e Mariani (Pd) dall’altra, mentre fuori dall’aula i lavoratori Tua (società Trasporto unico abruzzese) iscritti alla Cgil chiedevano un incontro ai capigruppo.