The news is by your side.

Riparte il ciclismo abruzzese, ecco tutte le date da segnare in agenda

L’Aquila. Il ciclismo abruzzese ha stretto i denti e superato finalmente la fase critica dell’emergenza sanitaria di Covid-19: lo stare a casa e gli allenamenti indoor in primavera sono un lontano ricordo, ma a grandi passi ci si sta avvicinando alla ripresa agonistica outdoor con l’ufficializzazione del calendario delle corse sotto l’egida del comitato regionale Fci Abruzzo presieduto da Mauro Marrone.

“Il ciclismo abruzzese è una realtà molto viva”, ha spiegato il presidente regionale Fci Abruzzo, Mauro Marrone, “non solo nell’agonismo giovanile e nella multidisciplina ma anche nella promozione della bicicletta in tutte le sue forme oltre a quella del territorio. Non vediamo l’ora di rivedere i nostri corridori tornare in sella con le gare nella nostra regione. Un calendario variegato e condiviso con le Marche per cercare di evitare le sovrapposizioni ma senza dimenticare tutte le precauzioni da prendere a fronte delle norme anti-contagio emanate dai decreti federali e governativi. Non è stato facile assemblare nell’arco di tre mesi un numero rilevante di corse”.

In Abruzzo, i campionati regionali rappresentano un altro momento clou della stagione con l’obiettivo di non lasciare vuoto l’albo d’oro. Da segnare in agenda le date 5 e 12 agosto Lanciano (pista esordienti e allievi), 9 agosto a Sant’Egidio alla Vibrata (dilettanti élite ed under 23) e a Scerni (mountain bike
cross country sia agonisti che amatori), 26 settembre a Villa Torre di Ortona (esordienti primo e secondo anno), 20 settembre a Guarenna (juniores), 4 ottobre a Fossacesia (allievi) e 18 ottobre ad Aielli (mountain bike marathon), ancora da ufficializzare data e luogo di svolgimento per i master su strada.