The news is by your side.

Risse e atti vandalici in pieno centro ad Avezzano, giovane picchiato e ferito finisce in ospedale

Avezzano. Weekend sopra le righe ad Avezzano. Sabato sera, verso la mezzanotte, è avvenuta una rissa nei pressi di piazza Risorgimento. Più tardi alcune auto sono state prese di mira dai vandali che hanno danneggiato finestrini e carrozzerie. Sugli episodi di criminalità sono in corso indagini per risalire ai responsabili. Un giovane è  stato picchiato ed è finito in ospedale a causa delle ferite riportate.

Sul posto è intervenuta la polizia locale ma i responsabili dell’aggressione non sono stati individuati. Secondo le prime ricostruzioni un giovane marsicano è stato infatti aggredito da un gruppo di ragazzi anch’essi della Marsica che stava passando il sabato sera in un locale di via Corradini. Quando sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Avezzano, però, il gruppetto si era già dileguato. Sono state raccolte informazioni e ascoltati alcuni testimoni ma non risultano denunce. Per far fronte alla situazione è stato necessario a supporto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri.

L’avezzanese ferito è stato costretto a fare ricorso alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano a causa delle escoriazioni riportate. Sul posto era presente anche un uomo delle forze dell’ordine, fuori servizio, che avrebbe assistito all’accaduto. Durante la notte poi alcuni vandali hanno preso di mira delle automobili parcheggiate per le vie del centro cittadino. Sono stati spaccati alcuni finestrini, danneggiati degli specchietti e graffiati diversi veicoli.

Sono in corso gli accertamenti della polizia di Avezzano per ricostruire i fatti e per visionare le videocamere di sorveglianza che potrebbero fornire indicazioni sui responsabili degli atti vandalici che ora rischiano una denuncia.