The news is by your side.

Ritiro Napoli a Roccaraso, consigliere Quaglieri replica alle accuse del sindaco Di Donato

L’Aquila. “Appaiono palesemente strumentali le affermazioni del sindaco di Roccaraso, Francesco
Di Donato, nei confronti del Governatore Marsilio. Capisco che l’appartenenza politica gli impedisca di ringraziare pubblicamente il presidente per la enorme occasione di crescita che ha offerto al territorio dell’Alto Sangro, Roccaraso in primis, ma alimentare una polemica inesistente non è un buon servizio reso al territorio”, ha dichiarato il consigliere Mario Quaglieri.

“Roccaraso ed il suo comprensorio rappresentano un’eccellenza per l’Abruzzo e per l’Italia tutta. Non è un caso se a gennaio Fratelli d’Italia ha proprio lì organizzato gli Stati generali della montagna per
far conoscere il modello impiantistico dell’Alto Sangro e far partire da quella prestigiosa località un impegno per valorizzare le aree montane. Una iniziativa copiata anche dal ministro Boccia, che finalmente si ricorda di prendere in considerazione il territorio dell’Alto Sangro, per replicare l’appuntamento per il centrosinistra. L’impegno che il presidente Marsilio ha profuso, in particolare nei confronti di Roccaraso, è sotto gli occhi di tutti. La scelta di riprogrammare il percorso del Giro d’Italia,ad esempio, inserendo una tappa con arrivo a Roccaraso, ne è una chiara dimostrazione. Invitiamo il sindaco Di Donato a smetterla con le polemiche di parte e a concentrarsi piuttosto sulle opportunità che deriveranno in favore del settore turistico grazie alla scelta lungimirante del presidente Marsilio di far arrivare in Abruzzo il Napoli Calcio. Opportunità che andranno ad
indiscutibile vantaggio di tutti i Comuni dell’Alto Sangro. Una grande operazione di promozione turistica, centrata con la stipula della convenzione per i prossimi sei anni, che consentirà continui spot pubblicitari sui media campani e dunque una importante visibilità del territorio in ogni stagione dell’anno”, ha concluso Quaglieri.