The news is by your side.

Ritrovato all’alba dal soccorso alpino l’ex rugbista inglese disperso da ieri, sta bene

Chieti. Si e’ conclusa all’alba di questa mattina la brutta esperienza che ha visto coinvolto un uomo di 66 anni. c.s._12_06_2014_inglese_Rapino (Ch)Dieci ore all’addiaccio per l’ex rugbista 66enne di origine inglese e residente a Rapino, che intorno alle 18 di ieri, in localita’ Confini, ha lanciato l’allarme ai carabinieri. Era uscito a fare una passeggiata con il suo cane quando ha perso l’orientamento e, dopo aver vagato tra gli ulivi delle colline teatine, ha deciso di chiedere aiuto. Risolutivo l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico che, allertato all’una e mezzo del mattino, con l’impiego dei Tecnici di Ricerca (TeR) e dell’unita’ cinofila, ha individuato l’uomo intorno alle 4.30 in un raggio di 2 km dalla sua abitazione. “Era spaventato e molto assetato” hanno dichiarato i tecnici del Soccorso Alpino “ma a parte qualche escoriazione causata dalla vegetazione molto fitta, l’uomo sta bene”. Alle operazioni di ricerca hanno partecipato anche i carabinieri, il Corpo forestale dello Stato e i vigili del fuoco.