The news is by your side.

Rotary Club L’Aquila e Rotary Club Gran Sasso insieme contro la violenza di genere con il concerto di beneficenza

L’Aquila. Il Rotary Club L’Aquila e il Rotary Club Gran Sasso d’Italia, con il patrocinio del Comune di L’Aquila, organizzano il Concerto di Beneficenza “Contro la violenza di genere”, sabato 29 novembre presso l’Auditorium del Parco (ore 17:30), che vedrà la partecipazione di Luca Pincini al violoncello e Gilda Buttà al pianoforte. Assistere alla performance di colei che in tutto il mondo è ormai nota come “la pianista di Morricone”, rappresenta un’imperdibile occasione di arricchimento culturale per la nostra città. La famosa pianista di origini siciliane si esibirà in un duo cDEPLIANT PERDONANZA_ROTARY 2014on il marito violoncellista, regalando un emozionante percorso musicale tra le splendide colonne sonore del grande cinema internazionale. Una sintonia a quattro mani che permetterà agli ascoltatori di attingere ad un repertorio romantico e sentito, che affianca le composizioni di Ennio Morricone e Nicola Piovani a pagine di George Gershwin arrangiate da Gianni Ferrio, figura storica della musica cosiddetta leggera, collaboratore prediletto di Mina. Il tutto  incorniciato dal viaggio intorno ad una delle più importanti personalità della musica moderna russa, Dmitri Sostakovič, la cui musica è sovente tinteggiata di un colore livido, tetro e funereo, attraversata da un lirismo così acceso e tragico da renderla ideale anche come colonna sonora in numerosi film. Il Rotary Club L’Aquila e il Rotary Club Gran Sasso, promotori dell’iniziativa, devolveranno l’intero ricavato dell’evento alla realizzazione di una sala di ascolto per donne che hanno subìto violenza, in collaborazione con la Questura di L’Aquila; il progetto della “Sala Rosa”, ideato e supportato dai club cittadini, intende fornire sostegno alle donne in situazione di disagio, vittime di violenza, abusi e discriminazioni. Nell’ambito di questo tema è previsto, inoltre, per martedì 25 novembre il Workshop “Un modello di rete efficace: sinergia tra sanita’, forze di polizia e magistratura nell’assistenza e nella tutela della vittima di violenza di genere”, a cura del Prof. Massimo Casacchia, presso la sede dell’Ordine dei Medici in via Gronchi; un ulteriore tentativo approfondire tale violazione dei diritti della convivenza paritaria fra uomo e donna affrontando il fenomeno sul piano della nuova legislazione italiana dopo la conferenza di Istanbul, individuando concrete soluzioni sinergiche ed operative.