The news is by your side.

Rubano 400 chili di ferro dal deposito comunale, agli arresti domiciliari due rumeni

Campo di Giove. Due rumeni rubano materiale ferroso dal deposito comunale e vengono arrestati. Si tratta di M.O.N. 39enne e T.I. di 31 anni arrestati ieri dai militari della Stazione Carabinieri di Campo di Giove. I due uomini da anni stanziali sulla costa Pescarese, sono stati colti in flagranza di reato mentre caricavano su un furgone intestato ad un loro connazionale materiale ferroso dal deposito del Comune di Campo di Giove. Colti sul posto, sono stati controllati dai carabinieri che hanno chiesto a che titolo stavano asportando circa 400 kg fra lavatrici ed altro materiale ferroso. Materiale  il cui smaltimento è devoluto ai Comuni che si avvalgono di ditte specializzate. I due uomini  durante il controllo hanno sostenuto di essere in possesso di un’autorizzazione del comune di Francavilla, documento che è risultato non valido.  I militari hanno quindi condotto i due presso gli uffici del comando Stazione per chiarire la loro posizione. Interpellato il competente ufficio del Comune di Campo di Giove si è quindi acclarato che i due giovani uomini non avevano alcun titolo a prelevare quel materiale. I due rumeni sono quindi stati dichiarati in stato di arresto per furto aggravato di materiale ferroso. Espletate le formalità di rito sono stati condotti presso le proprie abitazioni per la loro sottoposizione agli arresti domiciliari come disposto dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Sulmona che è stata informata dai militari operanti. La refurtiva, sottoposta a sequestro insieme al furgone dove era stata caricata, avrebbe fruttato circa 1.000 euro. Il fenomeno dei furti di materiale ferroso sta assumendo proporzioni sempre maggiori dal momento che i loro prezzi hanno subito forti incrementi. Proprio per tale ragion la Compagnia Carabinieri di Sulmona ha intensificato i servizi finalizzati a contrastate i reati di natura predatoria in generale e, in particolare, proprio  quelli di materiale ferroso. Gli arresti di ieri rientrano in questo tipo di attività che già qualche settimana fa aveva portato i Carabinieri della Stazione di Pratola Peligna ad operare l’arresto di un giovane marsicano colto a rubare stesso materiale dalla piattaforma di stoccaggio del Comune di Pratola Peligna.carabinieri