The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Rubano e caricano su una macchina 15 kg di cavi di rame, sorpresi dai carabinieri si gettano nel fiume Pescara

L'episodio e' accaduto nella notte in via Raiale a Pescara

Pescara.  Sorpresi dai carabinieri mentre caricano su una macchina 15 kg di cavi di rame, asportati poco prima dall’ex cementificio “Sacci”, ormai in disuso da anni, si gettano nel fiume Pescara per sfuggire alla cattura. L’episodio e’ accaduto nella notte in via Raiale, a Pescara. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile si trovavano nei pressi dell’ex cementificio, quando hanno notato tre uomini che stavano caricando alcuni cavi elettrici in rame su una Fiat Stilo.

Alla vista dei militari, sono fuggiti in un canneto posto tra la strada e l’adiacente fiume Pescara. Inseguiti e braccati, i tre poi si sono gettati nel fiume, riuscendo a far perdere le loro tracce e abbandonando sul posto sia la refurtiva che l’auto. La successiva perquisizione veicolare ha permesso ai carabinieri di trovare nel portabagagli una mola (con la lama ancora incandescente) e altri arnesi atti allo scasso.