The news is by your side.

Rubano un’auto sul lungomare di Pescara, ma vengono rintracciati e bloccati. Denunciati due sedicenni

Pescara. Trovano un’automobile parcheggiata con le chiavi nel quadro sul lungomare e decidono di rubarla, ma nel giro di pochi minuti vengono rintracciati e bloccati: protagonisti dell’episodio, avvenuto in tarda mattinata a Pescara, sono due sedicenni, denunciati per furto aggravato in concorso. Intorno alle 13 una persona ha segnalato al 113 il furto della sua automobile, parcheggiata di fronte a uno stabilimento balneare. La Polizia ha subito avviato le ricerche e pochi minuti dopo una pattuglia del Reparto prevenzione crimine Abruzzo è riuscita a intercettare e bloccare il veicolo. Il conducente è stato fermato, mentre il passeggero si è dato alla fuga. A poca distanza, però, un’altra pattuglia ha bloccato anche il giovane che era riuscito a scappare.

Dagli accertamenti è emersa così l’età dei giovani, entrambi del posto e incensurati. Il ragazzino che era alla guida dell’auto è stato anche trovato in possesso di un coltello da cucina, sottoposto a sequestro. I due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni dell’Aquila e affidati ai genitori. Il ragazzo in possesso del coltello deve rispondere anche di porto di oggetti atti ad offendere. L’automobile è stata riconsegnata al proprietario.