The news is by your side.

Saldi: in provincia dell’Aquila crescono gli acquisti, ma tante le vendite anticipate fuori norma

L’Aquila. “Conclusasi la prima settimana di vendite in Saldo siamo in condizione di dare una valutazione iniziale all’andamento attuale della Provincia di L’Aquila sia in valore assoluto che in relazione a quanto avviene nel settore a livello Nazionale”. saldiCosì in una nota congiunta del Direttore di Confcommercio L’Aquila Celso Cioni e Riccardo savella della Federazione Moda Itlia L’Aquila. “Di sicuro il persistere di vendite anticipate, fuori dalle norme attualmente vigenti, creano delle forti turbative sia nel sitema Moda che nel valore pecepito dal consumatore dei prodotti posti in vendita, nonostante queste forme di concorrenza sleale, poste in essere una minoranza di operatori, l’andamento del settore Moda ed Accessori nella nostra Provincia di L’Aquila sta tenendo il passo rispetto a quanto preventivato. La proiezione delle vendite in Saldo per questa stagione è data in incremento per una percentuale nel suo complesso importante, pari a poco più del 3%; dopo numerose stagioni di compressione delle vendite valutiamo nel suo complesso questa nuova prospettiva di crescita che si presenta davanti a noi e che ci auguriamo che si consolidi nella sua tendenza registrata. Merito di tale inversione di tendenza è, di certo, la rinnovata fiducia di parte dei consumatori, ma di sicuro tale risultato va ascritto anche alla tenacia ed alla sempre crescente competenza e professionalità degli operatori commerciali della nostra zona: i “professionisti del commercio” hanno lavorato, e continuano a farlo, per offrire ai propri clienti livelli qualitativi sempre maggiori di servizio e prodotti sempre più in linea con le migliori tendenze nazionali ed internazionali. La Provincia di L’Aquila sta rispondendo ancora una volta in maniera positiva a criticità interne ed esterne che hanno fortemente provato il settore; Federazione Moda Italia proseguirà a monitorare come fatto in questi primi giorni in tutto il periodo dei Saldi con l’analisi puntuale dei risultati degli iscritti in modo da tenere sempre alto e concreto il livello di informazione in merito”.