The news is by your side.

Salvare i tribunali abruzzesi, è l’appello del primo cittadino di Avezzano al sottosegretario Chiavaroli

L’Aquila. “Quando si parla dei Tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto la priorità deve essere data alla volontà di mantenerli operativi e funzionali – così interviene Giovanni Di Pangrazio, sindaco del capoluogo marsicano sulla chiusura dei tribunali abruzzesi– e siamo certi che il sottosegretario alla Giustizia, Gianni Di Pangrazio sindaco di AvezzanoFederica Chiavaroli ci affiancherà nella battaglia contro la chiusura dei Tribunali abruzzesi che stanno vivendo un momento delicato. In particolare per il palazzo di Giustizia di Avezzano e della Marsica i dati parlano chiaro – continua – è il terzo in Abruzzo per produttività e copre un bacino di oltre 140.000 abitanti, merita la massima e costante attenzione perché la chiusura creerebbe danni incalcolabili per i cittadini e i professionisti della Marsica che saranno obbligati a continui viaggi a proprie spese, per confluire in strutture e viabilità non in grado di supportare il flusso che si abbatterebbe sulla città dell’Aquila. Gli occhi dell’amministrazione comunale di Avezzano sono puntati sulle scelte del Governo, sia ben chiaro – conclude – non permetteremo che l’intero territorio marsicano venga privato di una struttura assolutamente funzionale per la giustizia, la sicurezza e il valore sociale che rappresenta”.