The news is by your side.

Sanità, Liris: per ospedali Avezzano e Sulmona in arrivo fondi per potenziamento strutture

Sulmona. Non sono in discussioni i fondi per il potenziamento delle strutture sanitarie di Avezzano e Sulmona. A fornire ulteriori precisazioni, e a smentire con fermezza le voci che vorrebbero dei tagli ingenti alla sanità marsicana e quella peligna, è Guido Quintino Liris, assessore regionale con delega al Bilancio e alle Aree interne. La risposta arriva anche dopo le dichiarazioni del consigliere regionale di opposizione, Sandro Mariani (qui l’articolo)

“Le risorse per gli interventi di edilizia sanitaria pubblica, riguardanti in particolare gli ospedali di Avezzano e Sulmona e la realizzazione della centrale operativa 118 all’Aquila non sono in discussione, come pure nella programmazione della Regione Abruzzo sono previsti interventi per gli ospedali di Lanciano, Vasto, Penne e Giulianova”, spiega Liris.

“C’è chi gioca artatamente a confondere il Defr, il documento di economia e finanza regionale in approvazione, con la programmazione degli investimenti per l’edilizia sanitaria prevista  dall’articolo 20 della legge 67/88 – prosegue l’assessore Guido Liris – ma si tratta di atti ben distinti, ed è evidente il solo scopo di fare polemiche strumentali da parte di alcuni esponenti dell’opposizione in consiglio regionale, che hanno parlato impropriamente di tagli alle risorse per le sedi ospedaliere”.

“Non possiamo del resto accettare lezioni proprio da chi nulla di rilevante ha fatto sul fronte delle infrastrutture sanitarie, avendo avuto a disposizione una intera legislatura, e considerato altresì che proprio il centrosinistra a guida PD, sia a livello nazionale che regionale, ha adottato da anni politiche di pesanti tagli alla sanità, penalizzando fortemente soprattutto le aree interne”, conclude l’assessore regionale.