The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Sanità pubblica, assolti dirigenti Asrem su servizi lavanderia. Prosciolto dal Gip l’abruzzese Colasante

L'imprenditore è stato prosciolto in merito all'inchiesta per il reato di abuso di ufficio

Lanciano. L’imprenditore abruzzese Antonio Colasante, 58 anni, di Lanciano, operante nell’ambito della sanità pubblica, è stato prosciolto con formula piena dal gip di Campobasso in merito all’inchiesta per il reato di abuso d’ufficio in ordine all’affidamento dei servizi di lavanolo e di sterilizzazione nelle strutture sanitarie Asrem. Con lui sono stati prosciolti anche l’amministratore della Società Hospital Service Srl, facente capo alla sua Holding Colasante, dirigenti e funzionari dell’Azienda Sanitaria della Regione Molise.

Al termine dell’udienza preliminare, il giudice ha ritenuto l’ accusa “insussistente e gli imputati non responsabili di alcun reato”. Da anni le società del gruppo Colasante forniscono servizi in numerose strutture ospedaliere in varie Regioni d’Italia. Nel caso del Molise la vicenda processuale era relativa a un bando di gara da 11 milioni di euro vinto nel 2009 dalla Hospital Service che successivamente avrebbe fatto presuntivamente lievitare il valore dei servizi resi.