The news is by your side.

Santangelo (Fi): l’Abruzzo si esprima contro la soppressione del Corpo Forestale dello Stato.

L’Aquila. “Dopo le recenti dichiarazioni del Ministro Madia sullo scioglimento del corpo forestale faccio nuovamente appello al presidente Luciano D’Alfonso e al sindaco Massimo Cialente affinché si attivino presso tutti i tavoli istituzionali per far sentire la contrarietà della nostra Regione al previsto smembramento del Corpo forestale dello Stato come già fatto dalla regione Marche con una risoluzione votata all’unanimità lo scorso 17 marzo”. E’ quanto dichiara Roberto Santangelo Vice coordinatore provinciale di Roberto_SantangeloForza Italia L’Aquila. Il Corpo forestale è un piccolo ma efficiente corpo dello stato che dal 1822 è specializzato nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico, nella prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale e agroalimentare. “Con la scusa della semplificazione e di un presunto risparmio, prosegue, Santangelo, si vuole sciogliere il CFS all’interno degli altri corpi di polizia e neanche un euro sarà risparmiato sugli stipendi degli agenti invece si rischia di perdere delle competenze specifiche così da indebolire la lotta ai reati agro – ambientali e forestali si pensi alla “terra dei fuochi”.” Il governo Renzi, “con una certa schizofrenia, si legge nella nota del Vice Coordinatore provinciale di Fi, afferma in egual misura che il CFS è indispensabile per l’Italia attraverso le dichiarazioni del Ministro Martina in audizione Commissione agricoltura della Camera e allo stesso modo attraverso le parole del Ministro Madia parla di una abolizione perentoria del CFS”.

 

 

.