The news is by your side.

Sbloccati 545mln per la ricostruzione di immobili privati da parte di Cipe

Emergenza_Terremoto_Abruzzo_2009_-_12L’aquila. Il Cipe ha sbloccato fondi per complessivi 545 milioni di euro per la ricostruzione degli immobili privati lesionati dal sisma che ha colpito l’Abruzzo nel 2009. La riunione del Comitato interministeriale si e’ svolta oggi sotto la presidenza di Enrico Letta. “Sulla base di un attento monitoraggio sullo stato di attuazione degli interventi di ricostruzione degli immobili privati a seguito del terremoto dell’Abruzzo del 2009 e per garantire la tempestiva esecuzione degli interventi – spiega una nota – il Cipe, su proposta del ministro per la Coesione territoriale e d’intesa con il ministro dell’Economia e delle finanze, ha sbloccato per tale finalita’ circa 387 milioni di euro, assegnando inoltre circa 142,5 milioni al Comune dell’Aquila, su nuovi fondi stanziati dalla legge di stabilita’ n. 147/2013. Per i Comuni fuori dal cratere sismico il Cipe ha sbloccato, sempre per la ricostruzione di immobili privati, circa 16 milioni di euro”