The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Scampoli d’estate nel mare d’Abruzzo

Giulianova – Una estate insolita ha caratterizzato questa stagione del 2020 che è destinata ad entrare nella storia per l’emergenza Covid19. Un anno difficile dove il turismo è stato il primo settore a fare le spese di questa pandemia. Il litorale abruzzese regala in questo settembre ormai avanzato ancora bellissime giornate, panorami mozzafiato, e molte sono le persone che hanno approfittato del caldo perdurante, talvolta anche eccessivo per il periodo, ma che ha consentito un prolungamento dell’attività turistico-ricettiva. Certo non risolve le gravi problematiche in atto, ma sicuramente la lunga estate ha consentito di godere anche di questi scampoli d’estate.

Prenotazioni dell’ultima ora, qualche giorno, o anche una settimana intera dopo una estate dedicata al lavoro senza ferie proprio per recuperare le mancate entrate del lungo lockdown. E quindi settembre è l’occasione per prendersi qualche scampolo d’estate da vivere in sicurezza. Le spiagge non sono particolarmente affollate, la foto a corredo è il litorale di Giulianova in cui si sono osservate distanze sociali e anche in questi giorni così come in altre località abruzzesi è possibile ancora rilassarsi fare bagni e prendere il sole.

L’autunno alle porte si presenta difficile, e dunque qualche soffio di vento negli scampoli di una estate lunghissima costituiscono una occasione di speranza per il futuro.