The news is by your side.

Scene da Arancia Meccanica in centro, ragazzina massacrata di botte da babygang

Chieti. Massacrata di botte da una baby gang davanti agli occhi delle amiche. Vittima della triste vicenda, P.A., una ragazzina di 17 anni, che lunedì sera, intorno alle 19, passeggiava con altre tre amiche in piazza San Giustino. Improvvisamente le adolescenti sono state accerchiate da un branco selvaggio di coetanei che ha iniziato ad inveire proprio contro la 17enne, di origine romena, forse una ritorsone per qualcosa accaduto in precedenza. Le ragazze intimorite tentano di allontanarsi, ma la baby gang si scaglia con calci e pugni contro la 17enne. L’adolescente viene massacrata di bottimagese, colpita violentemente al volto e trascinata per i capelli, fino a svenire. Le amiche chiamano aiuto, ma gli aggressori non sentono ragioni, si fermano soltanto alla vista di due passanti che raggiungono la 17enne e allertano il 118 e il 113 mentre la baby gang fugge. La giovane romena trasportata in ambulanza ha un grave trauma facciale, ma riprende i sensi. Sul posto giunge anche la sorella delle vittima  gridando che era stata un pestaggio annunciati poichè la 17enne più volte era stata minacciata. La polizia indaga per scoprire gli autori del pestaggio.