The news is by your side.

Scintille in piazza a Pescara tra la consigliera di parità Marinelli e gli attivisti 5 Stelle

Pescara. Blitz della consigliera di pari opportunità Letizia Marinelli nel sit in della candidata del Movimento 5 Stelle, Sara Marcozzi in piazza a Pescara. La consigliera, balzata alle cronache per la notte trascorsa a Roma con il presidente Gianni Chiodi, si è presentata con un volantino per invitare la candidata di M5S ad un convegno sulle pari opportunità. Tra la Marinelli e gli attivisti del 5 Stelle è stato subito scontro. Domenico Pettinari, candidato M5S a consigliere regionale, ha discusso in maniera pesante faccia a faccia con la consigliera: “Dica se quella notte è stata con il presidente Chiodi e se i soldi della Regione sono serviti a pagare qualcosa che non era nell’interesse Pescara - Letizia Marinellidei cittadini”. La Marinelli senza pensarci su due volte ha risposto alle provocazioni: “E’ una questione privata alla quale non intendo rispondere”. La discussione poi si è sviluppata sulla vicenda dei fondi regionali destinati dalla consigliera che però ha ribadito di essersi sempre comportata correttamente. Sulla vicenda è intervenuto anche il deputato Gianluca Vacca che si è definito “allibito” della presenza della Marinelli, “la consigliera e Chiodi avrebbero dovuto dimettersi seduta stante”. Alla domanda alla candidata Marcozzi se Marinelli le avesse tolto la scena ha detto: “E’ una questione strumentale, pensiamo a lavorare, e non facciamo polemiche. Valuterò se andare al convegno”.
Foto Ansa