The news is by your side.

Sciopero generale dei trasporti del 24 e 26 luglio. Ecco articolazioni e modalità comunicate dalle sigle sindacali di riferimento

L’Aquila. Di seguito le articolazioni e le modalità per settore, specifiche per aziende e territorio, in occasione della giornata di sciopero nazionale e generale del settore trasporti indetta dalle sigle sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI per mercoledì 24 luglio, in riferimento a tutti i trasporti su terra e per venerdì 26 luglio per quanto riguarda il settore aereo.

Per il settore trasporto pubblico locale. Trasporto Urbano: Addetti di esercizio (Autobus, tram, metropolitane, ecc…): 4 ore con modalità dalle 19.30 alle 23.30 nel rispetto delle fasce di garanzia aziendali; Personale connesso e funzionale al servizio di mobilità delle persone (biglietterie, attività accessorie dimanutenzione, ecc.): 4 ore con la medesima articolazione degli addetti di esercizio Restante personale non direttamente connesso alla mobilità delle persone: ultime quattro ore del turno. Trasporto Extraurbano: Addetti di esercizio (autobus e ferrovie concesse): 4 ore con modalità dalle 19.30 alle 23.30 nel rispetto delle fasce di garanzia aziendali

Per il settore trasporto ferroviario. Addetti alla circolazione treni: (Personale delle stazioni, Personale di macchina, Personale di bordo), dalle 9.01 alle 17.01; Uffici-impianti fissi con prestazione unica giornaliera intera prestazione lavorativa.

Per il settore appalti ferroviari. Personale turnista e Personale viaggiante: Primo mezzo turno di lavoro.

Per il settore autostrade. Personale Impianti Sala Radio e Viabilità: (sottoposto alla legge 146/90) ultime 4 ore del turno con garanzia dei servizi minimi essenziali Restante personale: intero turno/prestazione

Per il settore ANAS. Tutto il personale: intero turno giornaliero; personale turnista: dalle 6.00 del 24/7 alle 6.00 del 25/7; personale addetto alla manutenzione del manto stradale e ripristino sicurezza: 4 ore di fine turno

Per il settore servizio taxi. Durata di 24 ore articolate all’interno dei turni, saranno garantiti i trasporti sociali per anziani, portatori di handicap e malati

Per il settore trasporto merci su rotaia. 8 di sciopero (prime 8 ore di turno) dalle 9.01 alle 17.01; Uffici-impianti fissi con prestazione unica giornaliera intera prestazione lavorativa.

Per il settore autonoleggio con conducente. Addetti di esercizio: 4 ore dalle 10.00 alle 14.00; restante personale non direttamente connesso alla mobilità delle persone: ultime quattro ore del turno.

Per il settore trasporto merci e logistica. 4 ore di sciopero, nelle ultime quattro del turno. Verrà garantita l’effettuazione dei servizi che seguono: trasporto di carburante alla rete di pubblico approvvigionamento e di combustibile da riscaldamento;
raccolta e distribuzione del latte; trasporto di animali vivi; trasporto di medicinali e forniture per ospedali e
case di cura; trasporto di prodotti alimentari di prima necessità; acqua potabile mediante autobotti

Per il settore servizio funerario. Intera giornata di lavoro (saranno garantite le prestazioni indispensabili previste dalla regolamentazione vigente).

Come detto, invece, in ottica sciopero generale del settore aereo, la giornata prescelta è quella di venerdì 26 luglio, nelle seguenti modalità.

Lavoratori trasporto aereo. Tutti i lavoratori (ad eccezione controllori di volo ENAV) dalle 10.00 alle 14.00; compagnie non affiliate a nessuna associazione di settore (Ryanair, Air Dolomiti, Noewegian Air, Air Italy, Blue Aur, Mistral Air, Neos Air, Volotea, Blu Panorama, Easy Jet): tutti i lavoratori dalle 10,00 alle 14,00.