The news is by your side.

Scompare il senatore Felicetti, storico esponente del Pci. Cordoglio del mondo politico

Pescara. E’morto a Pescara a 89 anni Nevio Felicetti, storico esponente del Pci. Negli anni ’50 fu assessore comunale, poi parlamentare nel Pci, prima deputato, poi senatore, fino al 1987. In quegli anni fu componente della Commissione Indsenatore felicettiustria e Commercio, della Commissione parlamentare di vigilanza sul Comitato nazionale per l’energia nucleare e membro della Commissione d’inchiesta sul caso Sindona e sulle responsabilità politiche e amministrative ad esso eventualmente connesse (1980-1982).

D’Alfonso, perdo un maestro con sguardo acuto “Con il senatore Nevio Felicetti perdo un maestro, un pezzo di coscienza critica, uno sguardo acuto sulle mie azioni. Ma so anche che il dolore dell’assenza facilmente si trasforma in quello speciale sentimento di eterna presenza che diventa in tutto e per tutto una parola, un esempio, una riflessione a cui continuare ad ispirarsi e cimentarsi in forma attiva”. E’ uno dei passaggi della nota di cordoglio del presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, scritta per la scomparsa dell’uomo politico pescarese. “Come quando – aggiunge D’Alfonso – durante la campagna elettorale per le elezioni al comune di Pescara mi sollevo’ la questione delle periferie della città e, da Presidente della Regione, mi raccomando’ un dialogo funzionante tra L’Aquila e Pescara”

Il cordoglio del presidente Di Pangrazio “Esprimo il più profondo cordoglio a nome mio e dell’Assemblea regionale abruzzese per la scomparsa del Senatore Nevio Felicetti. Egli e’ stato un uomo delle istituzioni: prima al Comune di Pescara e poi Parlamentare, Felicetti ha sempre profuso il suo impegno politico nella difesa dei valori di una sinistra moderna e di governo, oltre a essere stato un punto di riferimento per tanti giovani. Ai familiari giungano le piu’ sentite espressioni di condoglianze”. Cosi’ il Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe di Pangrazio, nel messaggio per la morte del Senatore Nevio Felicetti.

Ciafardini (Pd), perdo anche un caro amico “Con Nevio Felicetti scompare l’autorevole testimone di una stagione di ricostruzione della nostra comunità e di impegno politico totalizzante. Scompare un uomo che non ha mai smesso di credere con convinzione nella buona politica, e che anche per le nuove generazioni di dirigenti e militanti ha rappresentato un esempio costante di estrema lucidità intellettuale, profonda passione politica e soprattutto grande amore e rispetto per le istituzioni e per la sua città. Personalmente perdo anche un caro amico di famiglia, con il quale mio padre ha condiviso decenni di battaglie e passioni, e con il quale ricordo con affetto tanti momenti di festa, di svago, di spensieratezza fra le nostre famiglie: Nevio e’ stato un punto fermo nella mia vita. Ai suoi famigliari”, prosegue Ciafardini, “va l’abbraccio mio personale e di tutto il Partito democratico di Pescara”

Di Marco, ci lascia un padre politico “E’con infinita tristezza nel cuore che l’intera amministrazione provinciale saluta il caro Nevio Felicetti. Ad 89 anni, la maggior parte dei quali passati sempre in prima fila a lottare per la sua amatissima Pescara, si e’ spento lasciandoci orfani di un padre politico di rara lucidità e intelligenza”. Cosi’ il presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco, sulla scomparsa del senatore Nevio Felicetti. “La sua passione, il suo attivismo e il spirito di iniziativa resteranno sempre vivi nel nostro ricordo. Addio carissimo Nevio”

La salma del senatore Felicetti sarà accolta in Comune dalle ore 12,30 di oggi. La camera ardente aprirà alle 13 alla cittadinanza presso la Sala Consiliare dove alle 15,30 si terrà un’orazione funebre.